IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE, L’ ANDROLOGO E LE ETÀ DELLA VITA

Senza titolo
IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: LA PREVENZIONE PRIMARIA
2 ottobre 2018
Mostra tutto

IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE, L’ ANDROLOGO E LE ETÀ DELLA VITA

urologia_2

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) “La salute sessuale è parte integrante della salute e del benessere dell’individuo”.

Oltre all’innegabile correlazione tra salute sessuale e benessere psicofisico, assistiamo però a una lenta attivazione del paziente: oltre il 50% dei pazienti aspetta molti anni prima di rivolgersi ad un medico dichiarando di evitare l’argomento per vergogna, tabù riguardo al parlare di sessualità; inoltre molti i dubbi sul fatto che i problemi sessuali siano parte integrante dell’assistenza sanitaria o quale sia la figura di riferimento. Dall’altra parte, le ragioni addotte dai medici per evitare la raccolta del disagio sessuale sono essenzialmente riconducibili alla difficoltà nel fare domande sulla vita sessuale per mancanza di una corretta capacità di comunicazione oltre che a un deficit di conoscenze.

L’esigenza di questo corso di formazione riguardante le problematiche della sfera sessuale nasce dal riportare il MMG a porre domande e visitare le patologie sessuali ed inoltre a rapportarlo con lo specialista Andrologo per porre una corretta diagnosi e terapia. Il MMG rimane la figura di riferimento in quanto primo filtro di tali patologie, che riguardano una parte considerevole degli assistiti, i patologie croniche, complesse e multifattoriali, che incidono molto sulla qualità di vita delle persone.

Per i MMG che fossero interessati a partecipare, l’iscrizione sarà considerata effettuata esclusivamente contattandoci attraverso uno dei seguenti recapiti:

Cooperativa Sociale Roma Medicina Onlus

Download Allegati