LA MEDICINA GENERALE E LA COOPERAZIONE MEDICA – Un’esperienza ventennale per il cambiamento

493ss_thinkstock_rf_heart_illustration
LA FIBRILLAZIONE ATRIALE E LO SCOMPENSO CARDIACO CONGESTIZIO
18 giugno 2019
colon
La Classificazione Endoscopica della malattia diverticolare del Colon
31 ottobre 2019
Mostra tutto

LA MEDICINA GENERALE E LA COOPERAZIONE MEDICA – Un’esperienza ventennale per il cambiamento

Schermata 2019-10-31 alle 11.25.49

I medici di medicina generale associati nella Cooperativa Roma Medicina Onlus, dopo molti anni di lavoro insieme, sono lieti di condividere la loro storia associativa con tutti i professionisti della realtà socio-sanitaria territoriale, festeggiando oggi il loro ventennale e dando inizio ad una nuova fase di sviluppo.

La Cooperativa Roma Medicina, dal 1999 ad oggi, ha costruito nuovi modelli di assistenza sanitaria sul territorio, partendo dall’esperienza dell’Anno Santo 2000 fino alla realizzazione di un sistema di assistenza domiciliare integrata, gestito dalla medicina generale, chiamato “Ospedale Virtuale”, che dalle prime esperienze di Telemedicina fino alle campagne di prevenzione sul campo, ha anticipato le necessità individuate dai vari Patti per la Salute.

Tutte queste attività sono state possibili grazie alla proficua collaborazione con le Organizzazioni Sindacali, con la ASL, con l’Università e soprattutto grazie all’impegno di un gruppo di medici di medicina generale che hanno sempre lavorato insieme per dotare la medicina convenzionata di nuovi strumenti operativi.

Oggi, a vent’anni dalla fondazione della Cooperativa, i cambiamenti scaturiti dal ricambio generazionale, dal progressivo invecchiamento della popolazione con il conseguente aumento delle patologie croniche, siano essi supportato o non dall’adeguamento delle leggi, delle norme e delle convenzioni, richiedono altre risposte.

La Cooperativa Roma Medicina, pertanto ritiene opportuno un inevitabile passaggio di testimone ad una nuova forma societaria, la Cooperativa Romamed Service che, in collaborazione con numerose altre strutture associative diffuse nelle varie realtà regionali, possa affrontare con il medesimo spirito innovativo l’improcrastinabile cambiamento, al servizio della medicina di famiglia e della sanità territoriale.

Download Allegati